Shopping

Marche di primo piano e stilisti internazionali: moda trendy, creativa, tradizionale, di lusso o popolare; firme esclusive, grandi catene e design cool all’ultima moda. Scegliete il vostro stile e dedicate una giornata intera allo shopping in Spagna grazie all’esteso orario commerciale.

Viva la moda che più vi piace con una giornata dedicata agli acquisti in Spagna. Scoprirete che sono molte le città con negozi di stilisti famosi, grandi aree commerciali e proposte moderne e attraenti. Le possibilità sono così tante che penserete di non avere abbastanza tempo per tutte, ma non preoccupatevi perché in Spagna i templi della moda chiudono molto tardi. Se non sapete da dove cominciare, leggete i nostri suggerimenti su quello che vi possono offrire alcune delle principali destinazioni.

Madrid, la vetrina di mille stili dove il glamour e la moda alternativa soddisfano i gusti più diversi. Il cosiddetto ‘miglio d’oro’ (nella zona del quartiere Salamanca, con le vie Serrano e Ortega y Gasset) concentra le firme spagnole più prestigiose e le icone mondiali della moda di lusso. Preferite la moda di tendenza? Visitate la via Fuencarral e il tempo scorrerà veloce facendo acquisti nei suoi negozi variopinti o nel suo genuino mercato. È domenica? Non tralasciate il Rastro, un mercato per le strade nel centro della città. Siamo sicuri che acquisterete qualcosa!

Barcellona , la passerella della moda più esclusiva e dello spirito bohemien che si estende per cinque chilometri, lungo le strade più emblematiche della città. Tra di esse la zona dell’Ensanche, i dintorni dell’Avenida Diagonal e del Paseo de Gracia, che concentra le boutique più prestigiose. L’innovazione e le tendenze dell’avanguardia trovano spazio nei quartieri Gotico e di El Born.

Santiago de Compostela , design e tradizione distribuiti principalmente tra l’Ensanche e il centro storico, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, dove è possibile trovare numerosi esempi dell’artigianato della Galizia. Dopo una giornata dedicata agli acquisti vi convincerete che non è un caso che molti dei nomi di spicco della moda attuale in Spagna provengano da questa regione.

Bilbao , comprare circondati da architettura d’avanguardia nei pressi del Museo Guggenheim Bilbao. Troverete tutto quello che cercate lungo le vie dell’Ensanche e la zona della Gran Vía. Per recuperare le forze niente di meglio che degustare i popolari pintxos (miniature culinarie).

Valencia, una città alla moda nella quale sarà facile scoprire le ultime tendenze. La zona di Colón e dintorni concentra l’offerta degli stilisti più rinomati, ma si consiglia anche una passeggiata lungo le vie che circondano il Municipio e la Cattedrale, con negozi dal sapore tradizionale e la famosa ceramica valenciana.

Siviglia , per vestirsi d’allegria. È il capoluogo dell’Andalusia e una giornata trascorsa a fare acquisti per le sue strade è un buon motivo per sorridere. Il centro storico è pieno di negozi tradizionali nei quali è possibile acquistare prodotti di artigianato o capi caratteristici come scialli o mantillas flamenche (tradizionale manto di seta, pizzo o liscio usato per coprire il capo). I centri commerciali, i grandi franchising e le firme esclusive vi attendono nella zona di Nervión.

Comprare guardando il mare, mentre ci si gode il sole e la spiaggia. Potrete farlo, ad esempio, nelle Canarie, conosciute per la moda da spiaggia, nelle Baleari o nella Costa del Sol, dove risalta Puerto Banús (Marbella) con le sue firme esclusive.

La moda in Spagna e le sue grandi firme. Se volete conoscerla completamente e di prima mano, vi raccomandiamo di assistere alla Cibeles – Madrid Fashion Week (celebrata tutti gli anni nei mesi di febbraio e settembre). E per acquistarla niente di meglio che visitare i negozi di alcuni degli stilisti più prestigiosi della Spagna come Custo Barcelona, Roberto Verino, Victorio y Lucchino, Manolo Blahnik o Davidelfín.

Il Natale e i Saldi sono due momenti speciali per divertirsi facendo shopping. Nel nostro articolo sugli acquisti in inverno troverete tutti i suggerimenti più utili.

Le occasioni offerte da una giornata dedicata allo shopping in Spagna sono evidentemente numerose. Noi ne abbiamo presentato solo alcune, ma potrete trovare molte altre proposte in città come Cordova, Granada, Salamanca o Saragozza.

Avete alcuni prodotti tipici che si possono comprare I prodotti migliori sono gli oggetti di artigianato fatti a mano, inclusi le ceramiche, dipinti e sculture, ricami, tappeti, scialli fatti a mano, chitarre, pettini, calzature. Sono consigliati anche i prodotti di cuoio e pelle come scarpe, borse e cinture.  E come resistere a nacchere, espadrillas, manifesti delle corride, ventagli…

In Galizia ammira le porcellane spagnole, chiamate Lladro. Madrid è il luogo ideale per l'artigianato e l'antiquariato importati dall'Algeria e dal Marocco.
Le tracce dell'influenza araba si possono trovare nelle mattonelle di ceramica bianche e blu in Aragona.  Per gli amanti del flamencola terra felice è l' Andalucia dove si possono comprare abiti tipici, ricami e tessuti di alta fattura.

Per i golosi consigliato il formaggio delle Asturie, il prosciutto a Salamanca e naturalmente il Rioja, vino famoso in tutto il mondo.
 A Madrid fate un giro per la Castellana, via Almirante e Piamente, dove trovate i negozi più trendy della capitale. Oggetti alternativi a prezzi ragionevoli li troverete nelle zone più giovanili come Chueca, Arguelles, Lavapies, Bilbao o anche vie come Hortaleza, Almirante e Fuengarral.

Barcellona ha più di 40 mercati, disseminati in tutti i quartieri, e questi mercati sono di certo parte integrante del patrimonio culturale della città. La Boqueria è certamente il mercato più famoso e visitato, nonché il più grande di Barcellona.  Ma anche l’antico mercato di Santa Caterina, i mercati di Sant Antoni e della Barceloneta, il mercato di Sant Antoni nell’Eixample, il mercato del Born, per citarne alcuni.

Avete già scelto dove andare a fare spese?