Andalusia

Le caratteristiche principali del territorio andaluso sono il clima e la luminosità, risultato del gran numero di ore di sole che segnano il carattere allegro e ospitale degli andalusi.

Al principio solo era famosa per le sue spiagge, la Costa del Sol della provincia di Malaga per cominciare e poi la Costa de la Luz delle provincie di Cadice e Huelva. Dopo si ha riconosciuto il patrimonio storico-culturale di questa comunità Spagnola. Ed ora si comincia a scoprire anche la ricchezza naturale della Andalusia.

L’Andalusia consta di una vasta rete di Spazi Naturali (piu’ di 80), che constituiscono circa il 18% del territorio caratterizzato da parchi o riseve fra gli altri, e che la colloca al primo posto fra le Comunità spagnole per la difesa del patrimonio ambientale.

Ci ritroveremo con paesaggi tanto diversi come boschi di pini nel parco  naturale della Sierra de Grazalema e Sierra de las Nieves, unici in tutto il Mondo, e favolose formazioni di rocce carsiche come il Torcal de Antequera passando per deserti come quello di Tabernas.

Le diverse culture stabilitesi in Andalusia hanno lasciato un’ importante impronta artistica. L’arte rupestre di provincie come Jaen e Almeria sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanita’. I resti punici, iberici e romani hanno un gran valore, ma sono i monumenti risalenti all’epoca mussulmana i piu’ rilevanti.

Fra questi risaltano il centro storico di Cordoba, le cittadelle di Malaga e Almeria, il gruppo dei monumenti a Siviglia e il palazzo dell’Alhambra di Granada. Anche la dominazione cristiana ha lasciato manifestazioni artistiche come castelli e meraviglose cattedrali come quelle di Siviglia, Malaga, Jaen e Granada. Bisogna anche aggiungere a questo periodo citta`monumentali come Ubeda y Baeza.