Catalogna

La Catalogna, nella parte nord-orientale, è una vera nazione dentro la nazione. Il capoluogo è Barcellona e vi abitano circa sei milioni e mezzo di abitanti.  La Catalogna costituisce il cuore della lingua e della cultura catalana e per secoli è stata un Regno Indipendente.
Al turista la Catalogna offre di tutto: una fascia costiera in grado, a seconda dei luoghi, di accontentare tutti, giovani, famiglie, solitari e mondani, gente comune e vip, la fantasiosa Barcellona ed all'interno molte città storiche come Lleida, Girona Vic e poi ancora montagne e valli. VisitateTarragona, Begur con le sue esclusive località balneari, Cadaques rifugio di artisti e splendido porticciolo, Figueres dove ha sede il teatro museo di Dalì, ammirate le scogliere, i boschi, i panorami della Costa Brava, Montserrat con il suo monastero, immergetevi nelle antiche atmosfere di Girona, passeggiate tra i suoi palazzi, i musei, la cattedrale, godetevi i monumenti romani di Tarragona ed il paradiso blu di Tossa de Mar....

 Sono patrimonio dell'Umanità le Chiese romaniche della Vall de Boí, a Barcellona Parc Güell e Palau Güell, Casa Milà, Palau de la Música Catalana e Hospital de Sant Pau,Monestir de Poblet, in provincia di Tarragona.

Non dimenticate che questa terra ha dato i natali a tanti personaggi illustri, Picasso, Dalì, Mirò, Gaudì solo per citarne alcuni.
Tra gli eventi e le feste vi ricordiamo i "correfocs", nei quali diavoli festosi ballano e

giocano con il fuoco e con la gente al suono dei tamburelli e dell'oboe e le feste dei colles castelleres nelle quali la gente forma delle vere torri umane che arrivano fino a 9 piani, l '11 settembre è Festa nazionale.

La musica molto speciale delle bande di fiati che suonano le sardanes vi rimarrà nella mente. La sardana è una danza popolare che si balla in cerchio e viene oggi ballata in molte strade e piazze.